Taranto: spaccio al quartiere Tamburi. Arrestato lo spacciatore.

 

Da qualche giorno i Falchi, nel loro costante servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, avevano posto sotto osservazione un pregiudicato tarantino di 40 anni che, pur essendo agli arresti domiciliari, continuava imperterrito la sua illecita attività direttamente dalla sua abitazione, passando le dosi di droga attraverso una finestra del suo appartamento sito al piano terra di uno stabile di De Vincentis, al Quartiere Tamburi.

Dopo aver notato, durante i servizi di osservazione, l’ennesimo cliente in attesa sotto la finestra dello  spacciatore, i poliziotti si sono avvicinati con circospezione posizionandosi proprio lì sotto, in attesa dello scambio.

Il 40enne pregiudicato ha così riaperto i battenti della finestra ed allungato la mano verso il suo cliente.

Appena si è accorto della presenza dei poliziotti, ha tentato di rientrare in casa, provando a chiudere il cancello di ferro a protezione del balcone attiguo, con l’intenzione di impedire l’accesso dei Falchi.

Tentativo fallito perché nei concitati momenti uno degli agenti è riuscito con mossa fulminea ad entrare nell’appartamento. 

Nel corso della perquisizione dei luoghi, sono stati recuperati sul ripiano della lavatrice presente sul balcone, numerosi involucri di cocaina, hashish ed eroina, oltre tutto il materiale necessario per il confezionamento delle sostanze stupefacenti.

Dopo il ritrovamento della droga e l’ulteriore conferma da parte dell’acquirente bloccato in precedenza dell’illecita attività di spaccio del 40enne, i Falchi lo hanno arrestato per detenzione di sostanza stupefacente. 

Dopo le formalità di rito espletate negli Uffici della Questura, il pusher è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Brindisi.

leave a reply