Taranto: Donazione degli allievi marescialli per i piccoli pazienti di oncoematologia pediatrica, a cura dell’associazione Simba.

L’attenzione e la sensibilità che i privati, in questi anni, hanno dimostrato nei confronti dell’Ospedale SS. Annunziata e, in particolare per i reparti Pediatria e Oncoematologia Pediatrica “Nadia Toffa”, si è concretizzata in donazioni che hanno rappresentato opportunità di sviluppo e miglioramento ed evidenzia, ancora una volta, l’attenzione sociale nei confronti dei piccoli pazienti assistiti nei due reparti.

Gli allievi marescialli della Prima e Seconda classe della Scuola Sottufficiali della Marina Militare di Taranto (Mariscuola) hanno donato nei giorni scorsi alla dott.ssa Deborah Cinquepalmi, in qualità di presidente dell’Associazione Simba, alcuni strumenti utili per gli ambulatori pediatrici. In particolare sono stati donati un infantometro e un altimetro (utili per la misurazione dell’altezza di neonati e bambini fino a due anni e valutarne la curva di crescita), e un orchidometro (apparecchio utilizzato per lo screening dei testicoli dei bambini). L’associazione Simba da sempre sostiene i bambini ospedalizzati e le loro famiglie nell’affrontare il difficile momento legato alla degenza ospedaliera.

L’evento, che si è svolto nel rispetto delle disposizioni ministeriali per limitare la diffusione del Covid-19, ha visto la presenza del contrammiraglio Enrico Giurelli, comandante della Scuola Sottufficiali della Marina Militare di Taranto, dell’avv. Stefano Rossi, direttore generale dell’Asl Taranto, del dott. Valerio Cecinati, direttore del reparto di Pediatria e Oncoematologia pediatrica e della dott.ssa Cinquepalmi, che ha consegnato ufficialmente i nuovi strumenti al reparto.

“L’aiuto dei privati non può far altro che migliorare ancora di più l’assistenza fornita ai bambini di Taranto e della provincia – ha affermato la Cinquepalmi – Gli strumenti donati dagli allievi sono di fondamentale importanza per offrire ai piccoli pazienti un servizio utile ed immediato. Nei giorni scorsi sono stata accolta dal contrammiraglio Giurelli nel moderno campus universitario presso il quale vengono preparati gli allievi marescialli, gli allievi sergenti e i volontari della Marina Militare per parlare delle finalità dell’associazione da me presieduta e delle finalità della stessa. Gli allievi hanno donato il corrispettivo in denaro dei regali della Cresima per acquistare questi strumenti utili per gli ambulatori pediatrici del nostro nosocomio. Ringrazio il contrammiraglio e gli allievi per questa donazione che si aggiunge alle tante altre e che dimostrano che il buon lavoro fatto viene apprezzato anche all’esterno”.

leave a reply