Martina Franca: Arrestato 43enne, continua a molestare l’ex moglie incurante del divieto di avvicinamento alla persona offesa.

Tempestivo intervento del personale del Commissariato di polizia di Martina Franca che ha arrestato, in esecuzione di ordinanza cautelare, un 43enne originario della provincia barese che, pur attinto da diversi provvedimenti, ha continuato imperterrito a molestare la donna.
L’uomo, sin dall’inizio del 2020, per nulla rassegnato alla fine del matrimonio, ha tentato in ogni modo di riallacciare la relazione anche con atti violenti ed in qualche occasione in presenza dei figli minori, provocando un forte stato d’ansia nella vittima fino a farle modificare le abitudini di vita.
La donna, dopo gli ultimi violenti episodi, per paura di incontrare il suo ex marito, non riusciva più ad uscire da sola.
Dopo la prima denuncia della vittima, residente a Martina Franca, i poliziotti hanno avviato le indagini che hanno portato prima all’adozione, nei confronti dell’uomo, della misura dell’ammonimento a firma del Questore di Taranto.
Di fronte alla violazione del provvedimento, con il perdurare degli atti persecutori, è stato richiesto ed ottenuto dalla Autorità Giudiziaria il provvedimento di divieto di avvicinamento alla parte offesa.
Neanche questa misura giudiziaria sortiva effetto dal momento che i poliziotti hanno accertato che lo stalker continuava, con assidua frequenza, a presentarsi nel comune della Valle d’Itria con il preciso scopo di seguire la donna.
Ieri è stata data esecuzione all’ulteriore provvedimento giudiziario dell’ordinanza di custodia cautelare.

leave a reply