Taranto: Porto, amministrazione Melucci e Authority verso un unico distretto dell’innovazione

Un unico polo di innovazione tecnologica dedicato alla blue economy. È la prospettiva che vede amministrazione Melucci e Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio insieme, sulla scia dell’accordo quadro che le due istituzioni hanno siglato nella primavera del 2020.
Durante un confronto in videoconferenza, nei giorni scorsi, il sindaco Rinaldo Melucci e il presidente Sergio Prete hanno incrociato le comuni esigenze di puntare sull’innovazione al servizio delle imprese locali e dei grandi player che investono nel territorio, mettendo a sistema i percorsi progettuali già avviati: da una parte il Comune, con la partecipazione al bando europeo sui poli per l’innovazione tecnologica, dall’altra l’Authority con l’acceleratore di start up in collaborazione con Cdp Venture Capital. Alla videoconferenza hanno anche partecipato l’assessore a Sviluppo Economico, Marketing Territoriale e Turismo Fabrizio Manzulli, l’assessore a Urbanistica e Innovazione Ubaldo Occhinegro e gli stakeholder coinvolti.
«La condivisione di queste esperienze – ha spiegato il sindaco Melucci – ci servirà per sondare la possibilità di ricondurle in un unico percorso, un unico, grande distretto dell’innovazione in grado di attivare nuove realtà produttive, ma anche di trasferire tecnologia a quelle già esistenti. Il mare è la prospettiva economica del nostro territorio, una vera miniera di diversificazione che ha bisogno di professionalità qualificate e idee ambiziose».

leave a reply