Manduria: Controllo straordinario del territorio, 2 arresti, 6 denunce e 5 persone segnalate quali assuntori di droga.

2 arresti, 6 denunce a piede libero e 5 persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti, sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto dalla Compagnia Carabinieri di Manduria finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere con particolare riguardo allo spaccio ed all’assunzione di sostanze stupefacenti.

Le Stazioni di Avetrana e Lizzano,  nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine di carcerazione hanno tratto in arresto:

  • un 39enne, di Avetrana, condannato a espiare la pena di anni 2 di reclusione perché riconosciuto colpevole di maltrattamenti in famiglia;
  • un 28enne, di Lizzano, condannato ad espiare la misura di sicurezza della libertà vigilata per la durata di anni uno, poiché riconosciuto colpevole di estorsione, maltrattamenti in famiglia, violenza privata, resistenza P.U., minaccia grave e tentata estorsione.

Nel medesimo contesto 6 persone sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tarantina, poiché ritenute responsabili di diversi reati: 2 per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli in concorso, 2 per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, 1 per porto di armi ed oggetti atti ad offendere ed 1 per vendita di prodotti ittici in cattivo stato di conservazione.  Inoltre, veniva segnalata alla Prefettura di Taranto n. 1 persona per violazione delle misure urgenti di contenimento emergenza Covid-19, nonché altre 5 persone trovate in possesso complessivamente di gr. 11,9 di Marijuana e gr. 10,27 di Cocaina, sostanze sequestrate e sottoposte ad accertamenti analitici dai militari del L.A.S.S. del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Taranto.

 

leave a reply