ATTUALITA' CULTURA & SPETTACOLO TEATRO

Taranto: l’attore tarantino Antonello Conte torna a teatro con ” Nato a Taranto”.

Il Teatro è Cultura, il teatro non si può “spegnere” nemmeno in un momento di restrizione come quello che stiamo vivendo a causa del Covid19, anzi il Teatro è il luogo più sicuro in quanto si adottano tutti i protocolli anticovid “

È con questi presupposti che la compagnia teatrale Lino Conte torna in scena, presentando uno spettacolo adatto ai tempi del Coronavirus, considerato che anche sul palco saranno rispettati i protocolli previsti. Si tratta dello spettacolo “NATO A TARANTO “, che vedrà sul palco l’attore tarantino Antonello Conte, (figlio d’arte) che ha fortemente voluto portare in scena questo lavoro teatrale per fare un omaggio ad un altro giovane talento tarantino che, pur non essendo più tra noi, ha lasciato un ricordo indelebile della sua bravura, sia come attore che come autore, parliamo di Daniele Serra, autore del testo, scritto e interpretato dallo stesso, proprio pochissimo tempo prima della sua morte e Antonello Conte, nel mettere in scena l’opera, ha voluto rispettare quasi integralmente quanto scritto dall’autore, così come nell’interpretazione ha cercato di essere il più vicino possibile al giovane Serra.

La trama :

Nato a Taranto, è la storia di Daniele, cresciuto in una città piena di contraddizioni, che racconta attraverso la sua narrazione, il folklore, con l’arma dell’ironia ma soprattutto dell’impegno civile e grande partecipazione emotiva, la Taranto di Sparta e di Falanto, passando dal mito di Marche Polle sino a parlare della città vecchia, le sue tradizioni, i suoi giochi di una volta, i personaggi che in altri tempi hanno popolato quella Taranto, alternando l’italiano al dialetto, denunciando un forte degrado infrastrutturale e dell’invasiva presenza militare e industriale sul territorio. Insomma, un vero teatro denuncia che tra ironia, riso e amarezza racconta la vera storia di Taranto.
Ad arricchirre lo spettacolo, ci sarà il musicista Bruno Galeone, che dal vivo darà grande forza allo spettacolo con la sua splendida fisarmonica. La regia è dello stesso Conte.

Lo spettacolo si terrà venerdì ottobre al teatro Santa Famiglia (adiacente all’omonima parrocchia )in via Lago di Albano, zona Salinella (vicino mercato).

Ingresso dalle ore 20.15

Sipario ore 21

Posto numerato €. 10.00

Info e prenotazioni: 342.710.3959 – 334.733.8874 – .

Redazione

Aggiungi un commento

Click here to post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: