Taranto: occorre ridiscutere il piano parcheggi. La proposta del consigliere Di Lena

La limitata disponibilità di posti costringe molti turisti a parcheggiare in prossimità delle ville o lungo le strade principali in violazione dei divieti andando spesso ad ostruirne gli ingressi malgrado i passi carrabili segnalati e creando spesso ingorghi a causa della riduzione della carreggiata.

Occorre riprogrammare e trovare nuove soluzioni confacenti al problema.

Questa la sintesi del pensiero del consigliere Angelo Di Lena che aggiunge:

“nei giorni scorsi ho constato personalmente la gravità della situazione parcheggi ed ho chiesto un incontro risolutorio col Sindaco.

I problemi della sosta selvaggia danneggiano l’immagine del comune e allontanano i turisti verso altri lidi.

Un vero peccato considerato la bellezza del nostro mare di Pulsano.

Ormai ci si trova quotidianamente a far fronte alla carente situazione di spazi per i parcheggi.

La situazione necessita quindi di provvedimenti richiesti a gran voce dai cittadini.

Serve maggiore controllo da parte dei vigili oltre all’apposizione di segnaletica orizzontale e verticale per disciplinare il traffico e le soste nelle strade più strette e, soprattutto, serve una nuova programmazione”.

leave a reply